352

DSC_0420

vieni
vieni
c’è un posto qui per te, è il tuo, vieni
non esitare
abbiamo facce sbilenche
e sorrisi nascosti in blocchetti di cera
ma tu vieni

mangia
la polenta
il panettone
e poi gioca
la tombola
i premi
aspettiamo i numeri
aspetta
aspetta anche tu, insieme

guarda
la luce attraversa l’acqua nel bicchiere
trasparenze
le bollicine salgono adesive ai lati ed emergono

guarda
sul bordo il marchio di un sorso
l’impronta di parole non dette
si acquietano in uno sguardo benevolo
inutili
accessorie

toccami
la mia mano ancora intrisa di segatura profumata
so di albero e di caffè
so di nicotina e di acciaio

respirami
nei tuoi occhi
la scintilla che ho smarrito
e che ammattisco nel cercare, è la mia?
sono sicuro, sono sicuro che ce l’avevo
era qui

invisibile
assente
ingombrante
non so trovarmi
non so mettermi
ma se tu vieni qui,
in questo posto che è anche il tuo,
la paura si fa lieve

18 dicembre 2015, Cordata

Advertisements
This entry was published on December 18, 2015 at 6:01 pm and is filed under Uncategorized. Bookmark the permalink. Follow any comments here with the RSS feed for this post.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: