220

Chiedo la forza del tirarsi indietro la forza d’ogni rinunciante, 

la forza d’ogni digiunante e vegliante 

la forza somma del non fare 

del non dire del non avere del non sapere. 

la forza del non, è quella che chiedo.

Non non non : che parola splendida 

questo non. 

Sono che quasi viene da sé 

la mia acqua sigillo, 

mio fiotto di creatura. 

Venite in nascita dentro 

tutte cose dei mondi.

Sbalordite questo tutto finito del corpo di un parto perenne,

nel rinascere qui che io 

mi sostanzio andandomi via. 

Scomparsa di tutte le finte radici 

Le qualità finte, le bugie mammifere.

È solstizio col giorno in allargatura di luce.

Mariangela Gualtieri 

  

Advertisements
This entry was published on August 8, 2015 at 4:28 pm and is filed under Uncategorized. Bookmark the permalink. Follow any comments here with the RSS feed for this post.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: